REGNO DI NAPOLI: DIFETTI DI INCISIONE DEL FRANCOBOLLO DA 2 GRANA

I TAVOLA – POSIZIONE 10 DEL GRUPPO DI 100 DI SINISTRA

Alla posizione 10 del gruppo di 100 di sinistra del 2 grana della I tavola risponde una quotazione di gran lunga superiore alle altre catalogate. Potrebbe sembrare una di quelle discrepanze illogiche di cui abbondano, purtroppo, i cataloghi sotto la spinta di forze collezionistiche e commerciali, ma nel nostro caso così non è come dimostra una corretta analisi di dati oggettivamente rilevabili. Difatti occorre tenere presente che per questa “posizione”, poiché l’incisore ha erroneamente riportato più in alto il disegno del francobollo, viene mantenuta sul bordo del foglio la primaria incisione sia del triangolo superiore destro che di parte della scritta “POSTA” e quindi le suddette caratteristiche sono riscontrabili solo in esemplari con ampio bordo di foglio, condizione non comune in considerazione sia della separazione effettuata con taglio lineare e sia della conseguente “tosatura” dei bordi.

Comunque, abbandonando gli aspetti commerciali che pur devono essere tenuti in conto considerato che gli oggetti collezionistici seguono le leggi di mercato, passo ai più interessanti aspetti tecnici riportando le caratteristiche univoche che consentono, peraltro abbastanza agevolmente, di “plattare” la posizione 10.

I due francobolli che mostro in questa scheda non presentano ampio bordo di foglio superiore ma parimenti identificabili per “posizione 10” essendo rilevabile una porzione, seppure modesta, del triangolo superiore destro e l’originaria incisione della linea di riquadro verticale destra. 

Altri segni sono peraltro rilevabili come peculiari di questa posizione. Ne riporto quelli di maggiore evidenza perché il collezionista neofita possa agevolmente procedere ad una certa identificazione di una delle posizioni più appariscenti, e forse la più affascinante, di questo gruppo:

1. Segno della rulletta a destra a “scalino” (all’altezza di “N” di “NAPOLETANA”).

2. Striature verticali subito sopra la dicitura “…LO DELLA”.

3. Linea di colore verticale al di sotto di “DELLA”.

4. Striature più sottili all’interno del disegno del “cavallo sfrenato”.

5. Diffuse striature a destra nella zona di interspazio di gruppo.

Da “Il Foglio” n. 190

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.